Il cavallo murgese

Il cavallo murgese

Il cavallo murgese è l’unica razza di cavallo autoctona italiana. Dal carattere docile, dalla fattura possente, seppure elegante ed agile, il Murgese si ritiene sia stato selezionato sulla Murgia
durante il periodo di dominazione veneziana nella seconda metà del Cinquecento. Tanto è vero che nella Murgia di Sud Est esistono vari toponimi e nomi di masserie che alludono all’allevamento del Murgese, come la Cavallerizza. Il Centro Addestramento Cavalcature Masseria Galeone di
proprietà dello Stato è la sede dell’allevamento del Murgese da parte dei Carabinieri – Corpo Forestale dello Stato, in particolare di stalloni, e con annessa scuola di equitazione ed il Museo
della Sella. Le fattrici e i puledri sono, invece, allevati a Masseria Gorgofreddo, anch’essa rientrante insieme a Masseria Galeone nelle Riserve Statali Murge Orientali di Martina Franca. Il
cavallo murgese pascola liberamente nei boschi di fragno della  Murgia di Sud Est e del Parco Terra delle Gravine.

 

E’ una razza rustica, frugale, resistente alle malattie e alle  intemperie. Diverse masserie continuano l’allevamento e la selezione della razza con passione e dedizione. Il cavallo è un animale rigorosamente nobile ed allevato spesso e volentieri per vezzo, ed è motivo di vanto e di orgoglio per numerosi allevatori. Gli stalloni vengono allevati per la monta e c’è un ricercato mercato di puledri destinati ad agriturismi e ad aziende  agricole. Si presta per l’equitazione di campagna, gli attacchi, il dressage e per il turismo equestre.
Ogni primo fine settimana di dicembre è organizzata a Martina Franca una mostra – mercato del Cavallo Murgese e dell’Asino di Martina Franca.

Top

Login


Create an Account!
Forgot Password?
Registration is disabled.

Want to Login?

Forgot Password?