La Gravina di Petruscio, nel Parco delle Gravine a Mottola

La Gravina di Petruscio, nel Parco delle Gravine a Mottola

Dal Mondo in Tasca del 26 giugno, la Gravina di Petruscio nel Parco Terra delle Gravine: viaggio in un angolo di Puglia tutta da scoprire

Nell’area del Parco ‘Terra delle Gravine’ si nascondono paesaggi insoliti e una storia millenaria scolpita nella pietra. Un angolo di Puglia fatta di canyon carsici, villaggi rupestri, chiese. Cibo e vino, tradizioni semplici di una cultura contadina

La Gravina di Petruscio, in agro di Mottola, si snoda per circa quattro chilometri da Nord a Sud ed è tra le più spettacolari dell’intero arco jonico. Riparata dai freddi venti di tramontana, costituì l’ideale riparo dagli invasori a causa della difficoltà di accesso.
Il villaggio di Petruscio, circa cento (su duecento) ambienti a piani comunicanti fra loro, scavato nella roccia friabile dei due spalti della gravina per la lunghezza di circa seicento metri: abitazioni, ripostigli, ricovero di animali e pastori.
Qui, dall’Alto Medioevo probabilmente sino all’XI-XII secolo, i colorati affreschi delle pareti narrano i culti, le arti, le professioni e i mestieri del tempo, con complessi agricoli, centri di culto religioso, insediamenti abitativi, aree comuni, magazzini per i viveri, necropoli.

Per visite guidate e tour a Mottola, contattare Maria Grottola al numero 3493269302 e su www.visitmottola.com Guida Turistica della Regione Puglia in Italiano, Inglese e Francese.

Top

Login


Create an Account!
Forgot Password?
Registration is disabled.

Want to Login?

Forgot Password?